Repetita iuvant:il rancore-

Nell’uomo:Come cacciatore ,il rancore gli seviva a ricordarsi dei punti pericolosi;come difensore del territorio ,il rancore acuiva l’ardore e la ferocia della lotta.Nella donna:L’allevamento dei piccoli rende controproducente il rancore e la selezione naturale l’ha eliminato.Anche se torturata,la donna non porta rancore,non ne ha i meccanismi.Ma si ricorda del torto subito.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.