Analisi di un provebio siciliani.

A atta ru firraru rormi cu scrusciu ru marteddru.( la gatta del fabbro dorme col rumore del martello)-Questo proverbio dice che a tutto ci si abitua.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il pianeta delle scimmie.

I terrestri avvistano un pianeta simile alla Terra-Ma in prossimita’ del pianeta vengono irretiti da una forza misteriosa che li costringe ad atterrare.A  terra ,sono circondati da uomini armati.Sono costretti ad uscire dall’astronave e vengpno fatti prigionieri.si accorgono con raccapriccio che gli abitanti del pianeta sono delle grosse scimmie.Sono evoluti.Hanno macchine avveniristiche e citta’molto evolute.Ma notano anche esseri simili a loro.Sono umani molto belli che giranop tra gli scimmioni.Vengono portati dal loro capo che parla la lòoro lingua.Si scusa per il trattamento ,ma sono prudenti ,dice.I terrestri chiedono spiegazioni degli esseri simili a loro che popolano le citta’.Il capo spiega che sono una razza con scarse capacita’ intellettive che vivono servendo il popolo delle scimmie.Vengono trattti bene e nessuno fa loro del male.Le scimmie sono molto evolute e hanno conquistato la loro galassia.I terrestri vengono invitati ad un lussuoso banchetto dove sono srviti da esseri simili a loro.Dopo vengono accompagnati all’astronave .E prendono la strada del ritorno.In dono hanno ricevuto un cucciolo.E’ un bimbo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Chi ha fatto saltare i gasdotti russi?

Non credo siano stati i russi.E neanche gli USA.E’ gente che non fa di queste cose.Secondo me e’ gente attenebrata dalla sofferena e disperazione.Solo gente in preda alla disperazione puo’ fare una cosa del genere.Il gas e’ vita.E’ come togliere ilpane di bocca a chi ha fame.Io sono anziano e so cosa significa non avere il tepore del calore d’inverno.E non respirare aria fresca d’estate con l’afa e la calura.Questo  dell’Ucraina e’ un conflitto che si sta rivelando micidiale quanto il secondo coflitto mondiale.Specialmente per i piu’ deboli.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Da ridere.

Hanno fatto un elenco delle categorie di elettori:impiegati statali,laureati ,pensionati etc.da ridere.In Italia il clientelismo e’ molto diffuso.Inoltre,’drangheta,mafia ,camorra ,nel sud sono djffusi e condizionano le elezioni.C’e’ da dire,pero’,che quest’ann,  la disperazione ha preso il banco.Speciamente nel nord industriale.Certo metteranno dei tecnici  al Ministero dell’economia e delle finanze.Bisogna vedere la preparazione.In Italia  non ci sono scuole specializzate come ci sono in Francia,speriamo che Draghi ci dia una mano.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La prima difesa contro le infezioni.

La cute costituisce una prima difesa contro le infezioni.Contiene infatti cellule immunitarie che attaccano i microrganiosmi.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

I racconti del mistero.Il gobbo.

Quello che sto narrando e’ stato il caso piu’ bizzarro delle mie esperienze col paranormale.Avevo lo studio in un vicolo che portava alle mura antiche di Tramontana.Notai che i ragazzini evitavano un angolo che le mura facevano unendosi  formando uno spigolo.Ripetevano:c’e’ u immurutu (il gobbo)..Chiesi ad una signora perche’ avessero paura di giocare in quiell’angolo.Mi disse che avevano paura del fantasma di un gobbo che ,un tempo,si era suicidato buttandosi in mare da quel punto.Un giorno,aperta la finestra,guardai il mare e lo vidi.Vidi un gobbo seduto sulle mura ,in corrispondenza dello spigolo.Scesi sulla strada e mi avvicinai.Non era un fantasma,era un gobbo in carne e ossa,Mi disse che abitava da quelle parti e che onosceva la leggenda del gobbo.Gli chiesi perche’ sedesse proprio in que posto.Mi rispose che era un posto come un altro per godersi il panorama.Il giono dopo lessi sul giornale che un uomo si era suicidato gettandosi dalle mura .Raccontai alla mia vicina del gobbo.Si fece il segno della croce e mi disse che il gobbo compariva sempre prima di un suicidio.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

I referendum nel Donbass.

Come si prevedeva ,hanno avuto esito favorevole.Il Donbass e’ territorio russoNaturalmente gli occidentali lo considerano una farsa.Ma non Putin.Se verra’ attaccato ,potra’ usare le armi atomiche.Puo’ essere un bleff ,o forse no.Non lo sappiamo.Ma rischiare sarebbe follia.Non sento piu’ la televiione inneggiare a Zelensky .La minaccia atomica non va presa sottogamba.I russi sono strana gente,Hanno un modo di pensare diverso dagli altri popoli.Sono passionali,sognatori e generosi.Ma anche ombrosi,diffidenti,e introversi.Hanno distrutto un impero,ma anche il formidabile edificio comunista.Insomma sono anche imprevedibili.Non dimentichiamo anche che  durante l’impero .erano un popolo di schiavi.ora sono una delle potenze del pianeta.Pare che gliUSA abbiano mandato un altro miliardo agli ucraini e nuovi radar antidroni.Insomma gli USA continuano imperterriti.Pensano che Putin bleffi.Che Dio ce la mandi buona.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il nuovo governo.

I nuovi governanti appaiono felici e pimpanti.Non hanno idea di quello che li aspetta.Quello che preoccupa me ,e’la loro assoluta ignoranza di problemi economici.Gli errori fatti in economia ,non sono riparabili.Lo dimostra l’eborme debito pubblico generato  per riparare gli errori della “scala mobile”.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

I racconti dell’West.La nonnina.

In un paesino dell’West,arriva un carrozzone.Lo guida una vecchietta con due nipotini.Un maschio e una femmina.E’ ospitata da una famiglia di contadini.In paese,una banda di fuorilegge sta temtando di spodestare i contadini delle loro terre  per dare vita a una impresa mineraria.Nel luogo si trovano giacimenti di argento.Una scorribanda ,distrugge l’orto degli ospitandi,a scopo intimidatorio.I poveretti sono disperati.La nonnina prende le difese degli ospiti.Si presenta al bosso intimando di pagare i danni.Grasse risate accompagnano la richiesta.La nonna minaccia di chiamare i suoi nipotini.Naturalmente le risate diventano sganasciate.Ma stranamente ,veramente arrivano due ragazzini armati di due pistole ciascuno.Intimano di alzare i tacchi.I fuorilegge sono frastornati e divertiti.Ma subito inizia una spasratoria infernale.Pistole e cinturoni saltano ei briganti,insguiti dalle pallottole sono costretti a fuggire.In paese torna la pace.La nonnina spiega il mistero.I due ragazzini sono figli di un abilissimo pistolero che lavorava al circo da cui provengono i ragazzini.Ha insegnato bene il mestiere.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Afghanista e Iran.

Ci meravigliavamo di come i talebani trattavano le donne.Alla stregua di animali da cortile.Ma in Iran e’ peggio.Trattano le donne,scusando il termine,come escrementi.Il limite raggiunto dal loro fanatismo e’ estremamente allarmante.Mostrano anche uno sprezzo assoluto della vita del prossimo.Ho letto il Corano, e il loro comportamento e’ ben lontano dai suoi dettami.Nel Corano il rispetto del prossimo e’ sancito molto chiaramente.E’ molto simile al rispetto del prossimo sancito ,sia nel Vecchio che nel Nuovo Testamento.Ricordo che i musulmani riconoscono Abramo come profeta.Nel Corano e’ scritto chiaramente:L’amore per Dio si riverbera sul prossimo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento