Analisi di un proverbio siciliano.

Ne omu sutta cappa,ne’ fimmina sutta sita.( Ne uoomo sotto il bel vestito,ne’ donna sotto seta).Questo proverbio ci dice che non bisogna giudicare  dalle apparenze.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Repetita iuvant.L’assurdita’ delle case di riposo.

Dopo una vita di sacrifici per sistemare i figli, e’ un assurdo che i genitori finiscano in una casa di riposo.Devono finire la loro vita tra i figli e i nipoti e il loro affetto.E’ un dramma iniquio e struggente portarli  lontani dagli affetti.Se i figli non hanno le risorse, e’ giusto che lo stato intervenga .Gli affetti di un anziano sono sacri.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il bandolero errante.il cerbiatto.

Il bandolero,la sua compagna ,il piccolo indiano ed il suo cane.Sono diretti ad un paesino dell’West per riposarsi.Ma degli spari li bloccano.Sono dei cacciatori.Hanno uciso una cerva e lasciato il cucciolo senza la mamma.Il trio si ferma impietosito.Un po’ di latte da una borraccia ristora il cucciolo.Il cane del piccolo indiano fa subito amicizia, e ne diventa il suo tutore.Ora del gruppetto fa parte un cerbiatto.Quando sara’ cresciuto ,il bandolero lo inserira’ nel suo branco nella foresta.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il ritorno degli UFO ?

Stiamo assistendo al grande ritorno degli oggetti volanti non identificati? Gli USA per la prima volta ammettono ufficialmente che alcuni avvistamenti non sono spiegabili.Ma l’ipotesi di UFo e’ molto remota.Piu’ probabilmente si tratta di fenomeni naturali o di tecnologie avanzate di grandi potenze come Cina e Russia.O perfino degi stessi USA.In Italia ,dal dopoguerra a oggi,ci sono stati 30.000 segnalazioni.Ma solo il 3-5% non sono spiegate.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Analisi di un proverbio siciliano.

Megghiu surari chi trimari.(Meglio sudare che tremare).Meglio il caldo che il freddo.O anche meglio lavorare sudando che patire la fame stando freschi.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Leggende trapanesi. Onorata.

Questa leggenda risale al tempo della dominaione spagnola in Sicilia.La potente famiglia dei Medina dettava legge a Trapani.Onorata era un umile servetta nata e cresciuta all’omra del maestoso palazzo dei Duchi di Medina.Quando supero’ l’adolescenza ,la duchessa la scelse come dama si compagnia.Questo suscito’ l’invidia degli altri componenti della servitu’.Un butto giorno,tra le sue cose ,venne trovata refurtiva in gioielli della padrona.Fu sottoposta a processo,Ma la contessa,molto ammalata,sul letto di morte, fece luce su una terribile verita’:Onorata era sua figlia illegittima.La giovane duchessa ,fu saggia e generosa con i suoi denigratori.Trapani ,sotto il Ducato dei Medina, ebbe un periodo di pace e prosperita’.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Le cicale.

Sono l’assordante colonna sonora dell’estate.Con una cassa di risonanza piccina piccina,riescono ad amplificare in modo straordinario il rumore che producono.Il suono della cicala africana a 50 cm di distanza e’ di 106,7 decibel,quello della cicala italiana del frassino:76,91 decibel .Quello del colpo di cannone 130 decibe,quello dell’aereo 120,quello della sega circolare 100.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Analisi di un proverbio siciliano.

Megghiu lu picca goriri,chi l’assai trivuliari.( meglio godere del poco,che soffrire per accumulare il molto).Questo proverbio consiglia di godersi quel poco che si ha,inveve di soffrire per accumulare denaro e proprieta’.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Elezione in Germania.

La Germania e’ il cuore dell’EU.Ne e’ anche la mente pensante.Le donne tedesche si sono rivelate formidabili politici.Sarebbe auspicabile che il nuovo cancelliere fosse una donna.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Discarica spaziale.

Intorno alla Terra ci sono 129 milioni di detriti fra razzi e satelliti.Il limite non e’ stato raggiunto,ma i prossimi detriti dovranno essere sostenibili e i piu’ grandi dovremo rimuoverli.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento