Nuovi obbiettivi per l’Alzheimer.

35 milioni di persone nel mondo hanno l’Alzheimer,con 7 milioni di nuovi casi all’anno.Quindi, l’annuncio dell’approvazione di un nuovo farmaco  ha suscitato molte speranze.Il nuovo farmaco si chiama aducanumab , riduce i sintomi  in fase precoce  contrastando la formazione delle placche amiloidi considerate una delle cause della malattia.C’e’ da sottolineare che che i sono pareri contrastati sul’efficacia di questo farmaco soprattutto sui significativi miglioramenti  nel ridurre il declino cognitivo.                                                                                                                                                                                 c

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.