La rotta delle balene

Dallo studio di scienziati dell’Universita’ di California,si evince che le balene migrano da milioni di anni seguendo le stesse rotte.Le antiche rotte migratorie sono infatti “scritte” nei mantelli dei cirripedi che colonizzano le teste dei cetacei.Questi crostacei catturano ossigeno  i cui atomi  sono di struttura diversa a secondo della temperatura dell’acqua.Analizzando gli isotopi degli atomi di ossigeno si e’ stabilito che le rotte delle  megattere del pleistocene erano simili a quelle odierne:verso il nord in estate in cerca di cibo e a sud in inverno per riprodursi.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *