La leggenda di serisso.

Nel medioevo, a Trapani era fiorente l’industria della pirateria.I trapanesi approntavano navi corsare per depredare le navi  e vendere come schiavi i prigionieri.La leggenda narra che il proprietario di una nave da corsa trapanese catturo’ un moro che porto’ a casa come schiavo.Ma questi ,in assenza del marito ,convinse la padronaa fuggire con lui.Al ritorno ,il padrone tradito insegui i fuggiaschi,li decapito’ e attacco’ la tersta della moglie all’inizio della via dove abitava:Via Serisso.Quando la testa si decompose ,la sostitui’ con una testa di marmo.La testa e’ visibile tuttora.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.