Il batterio atletico che aumenta la resistenza.

Analizzando le feci di maratoneti ed altri atleti,i ricercatori hanno trovato una particolare abbondanza di batteri del genere Veillonella il cui numero aumentava ulteriormente dopo gare e allenamenti.Questi batteri consumano il lattato prodotto dai muscoli sotto sforzo.Questo viene trasformao dal batterio in propionato,un acido grasso utilizzato dal corpo come fonte di energia. e che ha anche effetti antinfiammatori.Pare che si inneschi un circolo vizioso:L’abbondante acido lattico, prodotto dai muscoli sotto sforzo,fa proliferare la Veillonella che rende piu’ prestanti gli atleti.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.