I racconti dell’West.La giustizia.

In un paesino dell’West ,un giovane garzone conduce la sua esistenza.Ma una notte,la sua povera mamma defunta ,gli appare in sogno, e gli indica un posto in prossimita’ del villaggio.Ha in mano un piccone.Il garzone scava in quel punto e trova l’oro.Vuole registrare la scoperta,ma il boss del paese.lo sequestra.lo lega ad un palo e ,ordina ai suoi uomini di linciarlo, e poi bruciarlo.Ma qualcosa di terribile accade.Il cielo rabbuia,nubi temporalesche si addensano.Folate di vento gelido, franniste ad effluvi roventi di zolfo si avventano sul villaggio.Come se le porte dell’inferno si aprissero.Un galoppo sinistro irrompe.Un cavaliere avvolto in fuoco e fiamme si avvicina al morituro e intima con voce tonante di liberare la vittima.Il giovane ringrazia e chiede-: chi sei ?:-Sono la giustizia-: risponde il cavaliere .E scompare.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.