I racconti del mistero.L’assassinio fantasma.

L’episodio  che sto per raccontarvi  potrebbe dimostrare che i fantasmi non esistono.All’inizio della mia carriere prendevo lavori che gli altri rifiutavano.Assunzzi la ristrutturazione di una casa in ccui era stato commesso un efferato omicidio,e in cui si diceva ci fossero i fantasmi.Io non credo ai fantasmi,comunque ,racimolai un paio di fegatacci e iniziai lavori.Una mattina il mio geometra mi raggiunse pallidissimo:-‘gigneri,ci sunnu( ci sono)-:parlava dei fantasmi.In una staza,gli operai avevano visto assassinare una donna a coltellate.La scena si era svolta nell’assoluto silenzio.Gli operai interruppero il lavoro.Erano coraggiosi ,ma questo andava oltre .Portai una branda e un materasso e mi sistemai per la notte nella stana delle apparizioni.Stavo per appisolarmi,ma un fruscio mi misi in  allerta.Nella penombra della sera vidi la scena.Un uomo stava accoltellando una donna.Vidi la lama brillare.La sena duro’ pochi secondi in un assoluto silenzio,a parte il fruscio iniziale.La tesi dei negazionisti e’ che la scena e’ registrata nell’ambiente e si riproduce perioidicamente,innescata da qualcosa.Ma e’ cosi’?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.