I racconti del mistero.L’amico.

Da ragazzo andavo in vacanza in una contrada vicino trapani.contrada lenzi.in quella zona,alle falde di erice,i ragazzi usavano ancora la fionda.feci amicizia con un ragazzo.Era un pecoraio.La sua mandria stanziava spesso vicino casa mia e gli facevo compagnia.Usava la fionda  per tenere a bada le pecore e condurle.Era molto abile,i tiri di sassi con la fionda guidavano le pecore, ma le colpivano.Da lui imparai ad usarla.Ma all’improvviso, non lo vidi piu’.Ricomparve,ma senza le pecore.Gli chiesi che fine avessero fatto.Mi rispose che le accudiva sempre,ma non passavano piu’ da quelle parti.Non capi’ quello che voleva dire .Poi non lo vidi piu’.Durante una visita al cimitero  ,lo vidi.La sua foto era sulla lastra di un loculo.Era morto in un incidente.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.