I racconti del mistero.Il pianto.

Agli inizi della mia carriera accettavo lavori che altri rifiutavano.Cosi’ assunsi la ristrutturazione di una casa  dichiarata infestata dai fantasmi.Appariva una bimba di cui si sentiva il pianto.Nessuno voleva lavorarci.Feci una ispezione col mio geometra.Ad un certo punto sentimmo una bimba piangere.In una stanza vedemmo una bimba seduta a terra che piangeva.In braccio aveva ungatto che sembrava morto.Il mio geometra  si ecclisso’ a gambe levate.Io aspettai che la visione scomparisse e mi dileguai.Nessuno avrebbe lavorato in quella casa.Comunque avevo trovato il motivo del pianto.Il micio di una bimba era morto.Amo i gatti.Mi procurai un micio e lo portai nella stanza dove avevo visto la bimba.Misi un po’ di latte nella ciotola e me ne andai.Ogni giorno portavo del latte al micio.Il latte col micio sembro’ funzionare.Non si senti’ piu’ il pianto.Riusci’ a fare il lavoro.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.