I racconti del mistero.I lebbrosi.

Fui incaricato di ristrutturare una casetta in una localita’ nei dintorni della citta’.Il poprietario l’aveva comprata all’asta per poco.Ed era molto strano perche’  la casa aveva un bel parco.Iniziai i lavori,ma dovetti smettere .Gli operai erano spaventati:fantasmi.Li vidi.Erano ben distinti:apparivano attraverso una parete e scomparivano nell’altra.Ci doveva essere stata una strada in discesa attraverso cui passava una processione  di individui.Erano coperti di stracci insanguinati e portavano al piede una campanella.Erano lebbrosi.Passavano per un sentiero e l’episodio era rimasto impresso nel tempo e si riproduceva.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *