Fantasmi a Trapani.Annareddra.

Annareddra era una piccola fioraia che offriva i suoi mazzetti di viole  ai passanti.Ma quella sera ,c’era il grande Caruso a Trapani e il teatro Garibaldi faceva il pienone:-un mazziteddru un sordu,signuri,un sordu- Quella sera, Annareddra vendette tutti i suoi fiori.Infreddolita,torno’ dalla sua mamma ammalata.Attraversando gli stretti vicoli,un lazzarone la malmeno’ rubando i suoi soldi.Ma dall’ombra sbuco’ un soldato e sistemo’ il ladro.Annareddra riconobbe in quel soldato il suo papa’ dato per morto.Stretta al petto,la bimba fu portata al vicino ospedale Sant’Antonio.Le infermiere medicarono la bimba, ma notarono una macchia di sangue sul petto del soldato in corrispondenzadel cuore:-Un mazziteddru un sordu,signuri,un sordu-.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.