Clima e cibo tolgono lo spazio alle spcie.

I ricercatori hanno scoperto che 17.000 specie di mammiferi,uccelli e anfibi ,dal 1700,hanno perso in media il 18 per cento del loro habitat a causa dei cambiamenti climatici ed alla conversione dell’uso del suolo per la produzione di cibo.Ad essere colpiti sono soprattutto gli animali tropicali per la maggiore biodiversita’ e per la  maggiore conquista dei terreni per agricoltura e allevamenti.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *