Analisi di un proverbio sciliano.

Un’c’e’ nenti chi ffari,simpatia e antipatia su fatti naturali.( non c’e’ niente da fare,simpatia e antipatia sono fatti naturali).Questo proverbio afferma che essere simpatico o antipatico e’ una dote che ci portiamo dalla nascita.Io avrei qualche dubbio.Secondo me,essere simpatici o antipatici dipende dal comportamento che ,volendo,si puo’ cambiare.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.