Analisi di un proverbio siciliano.

L’asceddru si canusci da li pinni,l’omu ru parrari.(L’uccello si conosce dalle penne,l’uomo dal parlare).Questo proverbio  non ha bidogno di spiegazioni.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *