Leggende trapanesi.Biniritta e Isabella.

Il 20 agosto 1535,Carlo V, con la regina Isabella , sbarco’ a Trapani in visita ufficiale.Trapani era considerata la porta della Spagna.Il corteo reale si avviale lungo il viale che fronteggiava il porto.Ma un urlo fermo’ il corteo.Una donna aveva oltrepassato  la fila della scorta e si era prostrata davanti a alla portiera della carrozza.Fu la regina stessa ,che scesa dalla carrozza,la sollevo’ da terra e la fece salire con lei .La donna si chiamava Biniritta,il marito,accusato ingiustamente ,stava per essere decapitato.I reali si interessarono del caso e l’uomo venne discolpato.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Analisi di un proverbio siciliano.

A quartara chi va all’acqua o si rumpi o si ciacca.(la brocca che va all’acqua o si rompe o si lesiona).Questo proverbio evidenzia che le vicissitudini della vita lasciano il segno.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Quanto dovrebbe costare l’anidride carbonica.?

Secondo tutti gli economisti una carbon tax e’ il modo piu’ efficace  per ridurre l’emissione di anidride carbonica.Le tasse adottate variano da  1 a 25 dollari a tonnellata.Per gli Stati Uniti i modelli sembrano convergere tra  su 40-47 dollari per tonnellata di anidride carbonica emessa.Quale e’ il costo sociale del carbonio ?Questo implica un tasso di sconto sugli investimenti,conoscendo i danni sull’economia dovuti all’emissione di anidride carbonica ed il rischio di potenziali disastri.Inoltre,i decisori delle aliquote fiscali  potrebbero considerare l’incremento di introiti  dovuti alla riduzione si anidride carbonia e  il fatto di assicurarsi contro le catastrofi.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Analisi di un proverbio siciliano.

U pisci friscu avi a testa na pareddra e a cura a’mmari.( il pesce fresco deve avere la testa nella padella e la coda in mare).

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Alla ricerca di Troia.

Una collina  sullo stretto dei Dardanelli e’ considerata la scena della guerra cantata da Omero.Ora alcuni archeologi hanno stabilito che Troia fu un centro della tarda eta’ del bronzo che sopravvisse a molte conquiste.L’identificazione della cittadella omerica con il sito di Hisarlik,in Turchia,sembra ormai confermato,ma la sua esatta datazione e’ ancora incerta.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La palude italiana.

In Italia ,150.000 leggi sono in vigore.In Inghilterra,solo poche migliaia.Pensate il terrore che incute il nostro sistema giudiziario ad un imprenditore straniero.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Analisi di un proverbio siciliano.

Para para pigghia.( pari,pari,prendi).Questo proverbio consiglia di sposarsi con una persona dello stesso livello sociale.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

la nascita dello spirito libertario.

La natura privilegia il piu’ forte a scapito del piu’ debole.E’ nel nostro programma genetico.Ma fece un errore:seleziono’ nelle madri l’istinto di uguaglianza per allevare in ugual misura la prole.Questo istinto alla giustizia,nel cuore di donne che arrivavano al potere ,come le donne celtiche,getto’ il seme dello spirito libertario  che vige in molte nazioni del mondo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Comincio a far luce su un mistero.

Ho visto su History :Boudicca  contro Roma.Il mistero della nascita dello spirito libertario in Albione comincia a schiarirsi.Le donne con il loro spirito egualitario marcato dalla natura in miliardi di anni nel loro programma genetico ha segnato la nascita del duro cammino dello spirito libertario che ha illuminato il mondo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Gli errori della mente.

1)Il complesso di colpa:Tutti gli elementi dell’universo partecipano agli eventi,compreso il nostro programma genetico.I fatti accaduti sono scritti da sempre;2)L’ottimismo innato:La natura ha selezionato l’ottimismo per indurre all’azione e scegliere i migliori.I risultati sono sempre peggiori delle previsioni;3)Disonesti si diventa:Ci siamo evoluti in gruppi tribali dove tutto era di tuttiNella nostra mente non esiste la differenza tra mio e tuo.L’educazione,la cultura ed il senso morale ci evitano di diventare disonesti;4)Gli altri  ce l’hanno con noi:Si proiettano in noi,diventano noi.Siamo soli;5) Alle donne piace il seo come agli uomini:Accettano l’uomo nei periodi fertili,altrimenti  lo rifiutano;6)Le donne sono il sesso debole:Si sono evolute raccogliendo radici ed insetti  per sfamare i piccoli tra le belve.Mancano del senso della paura fisica per otersi  immolare  per i piccoli e per non turbali co l’odore della paura stessa;7)Il razzismo e’ dovuto al colore della pelle:Ci siamo evoluti massacrandoci tra gruppi tribali. Nel nostro programma genetco, il “diverso”  e’ un nemico ,anche se e’ solo il nostro vicino di casa.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento