La legge del capro espiatorio.

L’antisemitismo in Europa e’ aumentato del 75%.Perche’? Una ipotesi e’ quella del capro espiatorio.La crisi che incombe “evoca” il “colpevole” per dare sfogo agli istinti violenti di rivalsa.E’ stato cosi’ dalla notte dei tempi.La furia colpisce i piu’ deboli,chi si isola.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Gestacci.

Tali gesti li sopporto se sono fatti in modo scansonato da ragazzacci.Ma fatti da politici che devono rappresentare il popolo e i suoi igliori sentimenti,sinceramente,mi fanno star male.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Trump e Maduro.Trump e il muro.

Trum minaccia l’esercito venezuelano e lo invita a lasciare Maduro.Sa benissimo che e’ tempo perso,ma salva la faccia.Lo stesso dicasi per il muro.Sa benissimo che il muro non si fara’ mai,ma salva la faccia con i suoi elettori.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Pesci con autocoscienza.

Gli scienziati giapponesi hanno messo alla prova nel test dello specchio i pesci pulitori.E’ uno stratagemma per verificare la capacita’ di riconoscere se stessi.I pulitori hanno superato la prova come hanno fatto le scimmie antropomorfe,i delfini,gli elefanti e le gazze..Si e’ segnato un marchio sul corpo del pesce che ,dopo essersi specchiato,ha tentato di rimuoverlo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Analisi di un proverbio siciliano:calati juncu chi passa la china.

Piegati giunco che passa la piena.  E’ uno dei proverbio che esprime saggezza .Consiglia di piegarsi come un giunco all’infierire della violenza del destino o delle persone  e aspettare che la furia passi.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Gli europei in piazza.

La storia degli europei e’ stata una storia di guerre fratricide.Ora le guerre sono finite,ma iniziano le proteste.Perche’ ? E’ chiaro,vogliono stare meglio. e pressano sui lati deboli della direzione:1)la corruzione;2)la scarsa comunicazione tra  le esigenze dei cittadini e  la classe dirigente;3)rivendicazioni  autonomistiche di regioni che vogliono godersi quello che producono;4)contestazioni commerciali tra produttori e lo stato;5)scioperi vari.Queste proteste sono un buon segno.La gente matura e mostra meno violenza e piu’ partecipazione alla conduzione dello Stato.Cioe’ migliora il senso democratico.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Oggi e’ la giornata mondiale delle balene.

Le abbiamo cacciate e portate quasi all’estinzione.Ora la plastica le minaccia.Sono intelligenti e sono gli unici mammiferi che  hanno in comune con l’Homo  sapiens la menopausa per far comunicare l’esperienza tra nonne e nipoti.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

I racconti del cuore.La compagna.

Tornavo da Palermo,un violento acquazzone mi colse.Sul bordo della strada notai una esile figura femminile sotto lo scrosciare della pioggia.Mi fermai e la feci salire.Era zuppa d’acqua. Sotto quei lineamenti scarni ed emaciati la riconobbi.Il mio cuore aumento’ i battiti.L’vevo conosciuta all’universita’ .La nostra relazione era stata breve ed intensa.Poi il destino ci aveva separati.Per discrezione ,tacqui.Volle essere lasciata al bivio per Alcamo:- Mi verranno arendere-,disse.Aveva smesso di piovere.Arrivato a Trapani ,telefonai ad un amico che l’aveva conosciuta:- Hai visto un fantasma-,mi disse.Era morta in un incidente proprio in quel bivio dove l’avevo lasciata.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ancora sulle autonomie.

Le regioni che chiedono le autonomie sono quelle che hanno industrie e che manengono gli italiani del  sud che campano sui redditi statali.Con le autonomie si dividerebbe l’Italia in due:l’Italia ricca e l’Italia dei poveri.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Movimenti di piazza.

In molti stati europei la gente  scende in piazza.Perche’ ? Si ha la sensazione che i dirigenti non riescano ad controbbattere i disagi provocati dalla crisi,dalla globalizzazione,dall’invasioe di migrannti ,dalla pressione della speculazione dei piu’ ricchi etc.In definitiva,la  gente pensa che i dirigenti si occupano solo di probleni internazionali e trascurino il popolo e le sue esigenze.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento